Stripes Velvet

La collezione di divani e poltrone Stripes Velvet si propone come una versione più morbida del classico modello Stripes. Si tratta sempre di un programma molto versatile proposto in due diverse altezze. La differenza sostanziale risiede nella presenza di un cuscino di seduta in piuma molto confortevole e nel basamento in metallo più basso. Rimangono invariate la caratteristica trapuntatura orizzontale e la possibilita di creare molteplici composizioni. Stripes in questa versione si presta particolarmente all’arredo contract di lobby, hotel e uffici di prestigio dal gusto più ricercato ma si inserisce perfettamente anche in un living moderno.

Jacob Amtorp

Biografia

Jacob è nato a Copenaghen, in Danimarca nel 1963, per tutta fin dall’infanzia è stato abituato ad essere circondato da mobili belli e funzionali, simbolo del periodo d’oro del design scandinavo.
La sua passione per il design è iniziato da li, alla fine lo ha portato alla Design Academy danese dove si è laureato 1989. Influenzato dal design scandinavo, dai movimenti modernisti e funzionalista del primo Novecento, gli sono serviti come fonti di ispirazione nel suo lavoro.
Dopo la laurea, nel 1989, ha studiato alla Royal Academy di architettura di Copenaghen e poi ha lavorato poi in vari studi di architettura e design in Danimarca e in Norvegia.
Nel 2011, ha fondato Amtorp design Studio e lavora con clienti e produttori provenienti dall’Asia e dall’Europa.

Jérôme Gauthier

Biografia

Jérôme Gauthier nato a parigi nel 1970, è uno dei rappresentanti della più recente  onda alternativa di designers d’ oltralpe.
Attento ai dettagli e  pratico dei sistemi produttivi , nel 2000 ha fondato il suo studio a Parigi, il suo modo di interpretare i progetti è legato al mantenere un dialogo costante tra design, materiali, forma e realtà produttive.
Come designer che ha studiato presso l’ ENSAD – Scuola Nazionale Superiore di Arti Decorative di Parigi – dove si è laureato nel 1997, Jérôme Gauthier ha contribuito a dare al design francese un nuovo slancio internazionale.
Tipiche di Jérôme sono l’ utilizzo di quelle linee internazionali che contraddistinguono le sue forme e linee, in più una massima attenzione e cura per i dettagli. Caratteristiche che lo hanno portato a collaborare con molte aziendeinternazionali italiane, francesi e tedesche.

Paolo Salvadè

Biografia

Nasce a Cantù dove attualmente vive e lavora svolge prevalentemente attivita’ di disegno industriale.
Matura la quasi ventennale esperienza professionale presso lo studio di un noto designer interagendo con importanti aziende del settore arredamento.
Da libero professionista apre nel 1997 lo studio di industrial design e progetta per primarie aziende del settore, svolge interventi e collaborazioni nel campo grafico, negli allestimenti e fiere, per note firme del settore.
Attività che vanno a integrare la passione per la modellistica applicata al design industriale che fa da padre a numerosi progetti di successo.
La filosofia progettuale è quella di generare prodotti protagonisti di forte personalità, nel periodo in cui il consumatore finale è sempre più attento alle proprie scelte, che chiede alle aziende prodotti rigorosi, concreti, semplici nell’uso nel design.

Concessionaria Bmw Berlino Messedamm

Bmw ha recentemente inaugurato la più grande concessionaria tedesca del quartiere Messedamm a Berlino. Il divano Stripes è stato inserito nella zona Bar dove i clienti possono rilassarsi e allo stesso tempo ricaricare i propri device grazie alle prese USB integrate nel divano.

Loft Milano

Descrizione

Nascosto un piccolo cortile nella zona dei Navigli si trova uno dei Loft più belli di Milano. Progetto realizzato per un noto fotografo francese che per necessità lavorative ha deciso di investire in un immobile nela città della Madonnina.
Minimalismo estremo e massima attenzione ai dettagli e alla qualità dei materiali sono le caratteristiche chiave di questa “white-box”.
In questo progetto troverete il nostro divano L-Sofa, scelto per l’ alto livello di confort pur mantenendo uno stile altamente minimalista e quasi industriale.